Cosa è il multi-cloud? | definizione di multi-cloud

Il termina "multi-cloud" indica una configurazione in cui per supportare una o più applicazioni vengono usati diversi cloud pubblici, invece che uno solo.

Share facebook icon linkedin icon twitter icon email icon

Multi-cloud

Obiettivi di apprendimento

Dopo aver letto questo articolo sarai in grado di:

  • Capire cosa significa "multi-cloud"
  • Capire la differenza tra multi-cloud e cloud ibrido
  • Esplorare i pro e i contro dell'adozione di una strategia multi-cloud
  • Vedere come può apparire una architettura multi-cloud

Cosa è il multi-cloud?

Nel cloud computing, per cloud o "nuvola" si intende una serie di server ai quali i clienti accedono tramite Internet. Solitamente ciascun cloud viene gestito da un provider, ovvero da una società che offre questo tipo di servizi. Un cloud pubblico è un cloud condiviso da una pluralità di utenti.

implementazione single cloud implementazione multicloud

Per "Multi-cloud" si intende una pluralità di cloud pubblici. Un'azienda che adotti un'implementazione multi-cloud si servirà di più cloud pubblici, ciascuno gestito da un provider diverso. Invece di utilizzare un unico fornitore per l'hosting, l'archiviazione e l'intero stack applicativo, in un assetto multi-cloud l'azienda ne utilizzerà più di uno.

Le implementazioni multi-cloud possono essere usate per diversi scopi. Un'implementazione multi-cloud è in grado di sfruttare un pluralità di fornitori IaaS (Infrastructure-as-a-Service), oppure può utilizzare un fornitore diverso per i servizi Iaas, Paas (Platform-as-a-Service) e SaaS (Software-as-a-Service). Il multi-cloud può essere usato puramente come sistema di riserva o come misura di backup, oppure può incorporare fornitori di servizi cloud diversi per servizi diversi.

La maggior parte delle aziende che optano per cloud, in un modo o nell'altro finisce per utilizzare una tipologia di implementazione multi-cloud. A volte questo può accadere persino inconsapevolmente, come nel caso dello shadow IT (vedere sotto).

Qual è la differenza tra multi-cloud e cloud ibrido?

Un multi-cloud può essere un cloud ibrido, e un cloud ibrido può anche essere un multi-cloud, ma questi termini esprimono concetti ben distinti.

Il termine "cloud ibrido" descrive la combinazione di due o più tipologie diverse di infrastruttura. Ad esempio, una configurazione ibrida potrebbe prevedere la presenza di un cloud privato, di un datacenter on-premises, o di entrambi ma con almeno un cloud pubblico. Il concetto di multi-cloud fa riferimento all'implementazione simultanea di vari cloud pubblici e non comprende necessariamente la presenza di un cloud privato, sebbene possa accadere.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggli dell'adozione di una strategia multi-cloud?

Vantaggi:

  • Affidabilità e ridondanza: utilizzando un'implementazione multi-cloud, un'azienda evita di puntare tutto su una carta sola. Se un cloud va fuori uso, gli utenti avranno comunque a disposizione le funzionalità degli altri cloud. A parte questo, un cloud pubblico può essere usato come back-up di un altro.
  • Maggiore indipendenza dai fornitori: spostarsi sul cloud significa affidarsi a provider cloud esterni, e quanto più le aziende utilizzano questi provider, tanto più difficile diventa allontanarsene. Se invece si opta per una strategia multi-cloud, i sistemi e l'archiviazione sono spalmati su una pluralità di fornitori: in questo caso la migrazione da uno di essi risulterà molto più semplice, dato che gran parte dell'infrastruttura rimarrà ancora attiva nel corso della procedura di migrazione.
  • Potenziali risparmi sui costi: se un'azienda non si lega mani e piedi ad un'unico fornitore per tutte le sue esigenze infrastrutturali, rimarrà libera di scegliere i servizi più convenienti offerti da altri.

Svantaggi:

  • Complessità di gestione: un'implementazione multi-cloud obbliga a interfacciarsi con una pluralità di fornitori, ognuno dei quali dotato di propri processi e tecnologie. Inoltre, diventa difficile avere una visione d'insieme dello stack tecnologico quando i propri dati e processi viaggiano su cloud diversi.
  • Maggiore latenza: se i servizi sui vari cloud devono parlare tra di loro per soddisfare le richieste degli utenti, allora può verificarsi un problema di latenza. La latenza dipenderà dal grado di interconnessione dei diversi cloud, dalla distanza geografica dei datacenter e dalla frequenza con cui i cloud dovranno interagire.
  • Maggiore superficie di attacco: quanto maggiore il numero di componenti software e hardware che vengono integrati, maggiori saranno le vulnerabilità.
  • Prestazioni e affidabilità: bilanciare i carichi tra i vari cloud può rappresentare una sfida, in particolar modo se i datacenter sono dislocati in punti geograficamente molto distanti. (Cloudflare Load Balancing è in grado di bilanciare i carichi tra le diverse "nuvole").

Come si configura l'architettura multi-cloud con Cloudflare?

architettura multicloud

Cloudflare si colloca tra gli utenti finali e l'infrastruttura del cloud. Siamo in grado di integrarci con qualsiasi provider cloud, di metterlo in sicurezza e di accelerare il traffico a lui diretto, e possiamo farlo anche per più provider.

È possibile integrare una serie servizi offerti da Cloudflare nel flusso di traffico tra l'utente finale e l'infrastruttura cloud di origine. Offriamo il servizio bilanciamento del carico con distribuzione del traffico nei vari cloud, e il caching CDN per ridurre ulteriormente la latenza. Il nostro Web Application Firewall (WAF), inoltre, blocca il traffico dannoso garantendo un livello di sicurezza più elevato.

archiviazione multicloud

Cloudflare può anche fungere da providerFaas (serverless), ospitando ed eseguendo le funzioni serverless sulla propria rete globale. Cloudflare Workers è la nostra piattaforma per la scrittura in javaScript delle applicazioni serverless.

Che cosa è lo shadow IT?

Si può avere un'implementazione multi-cloud anche involontariamente, come risultato dello "shadow IT". Questo fenomeno si verifica quando dei team interni configurano sistemi tecnologici o utilizzano programmi informatici senza l'approvazione ufficiale o la supervisione dell'azienda. Ad esempio, è il caso un gruppo di dipendenti che usi un'app non approvata né gestita dall'azienda per scambiare comunicazioni di lavoro.

Lo shadow IT può insinuarsi anche nell'ambito dell'architettura applicativa. Che si tratti di una scorciatoia per comprimere i tempi di lavoro, oppure semplicemente di una necessità, i dipendenti possono incorporare servizi cloud nello stack tecnologico dell'azienda molto prima di riceverne l'approvazione ufficiale.

In che modo Cloudflare supporta le aziende con la gestione del multi-cloud?

Cloudflare consente alle aziende di gestire le prestazioni e la sicurezza delle proprie implementazioni cloud da un'unica dashboard. La rete Cloudflare si estende globalmente in 200+ città, per garantire agli utenti prestazioni e sicurezza in qualsiasi parte del mondo si trovino.