Crunchbase

Crunchbase è il principale fornitore mondiale su Internet di informazioni riguardanti società private, al servizio di oltre 30 milioni di utenti ogni mese. In questo video Jager McConnell, CEO di Crunchbase, spiega come la sua azienda ha successo grazie a Cloudflare.

Trascrizione: *"Mi chiamo Jager McConnell e sono CEO di Crunchbase. Crunchbase è leader mondiale nella fornitura di informazioni riguardanti società private su Internet. Possiamo contare su oltre 30 milioni di utenti che ci contattano, si avvalgono di noi per trovare il loro prossimo investimento o il loro futuro investitore. Persino esperti commerciali in cerca di nuove opportunità, tutto all’interno di Crunchbase.*

Quando facciamo uno scoop o pubblichiamo un nuovo evento importante per la raccolta di fondi, tonnellate di traffico toccano Crunchbase. Sono quelli i momenti critici dove non possiamo permetterci di far cilecca. Se il nostro sito dovesse bloccarsi, i nostri utenti sarebbero più che delusi. Andrebbero a cercare informazioni da qualcun altro. Ed è proprio allora che noi francamente contiamo moltissimo su Cloudflare.

Non abbiamo la larghezza di banda o il numero di dipendenti disponibili necessari, né un team smisurato occupato a mantenere sempre perfettamente funzionanti i nostri server, per cercare di mitigare quegli attacchi. Così finisci per cercare il fornitore che fa per te e ti rivolgi a lui: "Senti, sei specializzato in questo servizio. Per favore occupati tu di questo, perché saprai certamente fare meglio di noi."

*Per quanto riguarda la CDN, il 92% del nostro traffico va ai server CDN . Quindi in realtà i nostri server di origine non vengono neppure toccati. E ciò è straordinario. Significa che quando si verificano tali picchi, il traffico viene distribuito su quell’intera rete di server. Il che non solo ci fa risparmiare in consumo di banda, implicando così anche un risparmio di costi, ma anche dal punto di vista degli utenti finali diventa tutto superveloce e questo li rende felici. *

*Grazie a Cloudflare diamo l’impressione di avere una presenza internazionale grandiosa con oltre 115 server in tutto il mondo. Sostanzialmente i nostri dati vengono prelevati da server periferici. E ciò consente ai nostri utenti finali di poter usufruire di un'esperienza più veloce perché i server sono a due passi da loro, giusto? Quindi ci sono pochissimi passaggi. Perciò, se anche si trovano in Australia o in Asia, grazie alla CDN la loro esperienza con Crunchbase diventa fantastica. *

*La cosa sostanziale è che possono contare su di noi. Sanno che quando visitano Crunchbase.com trovano ciò che si aspettano con quel server sempre attivo e funzionante. Cloudflare ci consente di mantenere quella promessa, di rispondere alle aspettative dell'utente di essere sempre attivi e funzionanti. *

Quando hai un sito Web di una certa importanza, molti cercano di mirarti alla schiena. Cloudflare ci aiuta a mitigare quel rischio grazie alla mitigazione DDoS e alla protezione WAF. Solo il mese scorso siamo stati oggetto di oltre 1.600 attacchi diversi.

*Sai, è buffo, molte persone tentano di carpirci informazioni, come potete immaginare. Quando hai molti dati come noi, c’è gente che prova a individuare o a spillare tutte le informazioni che abbiamo in qualsiasi modo possibile. Ma il fatto è che quando provano a scrivere quei crawler a volte non sono dei grandi programmatori. *

Così diventa un attacco DDoS quello che in realtà è un singolo IP che cerca di ottenere quante più informazioni possibili sulla stessa pagina, ancora e ancora, milioni e milioni di richieste. E probabilmente non hanno nemmeno intenzione di farlo. Capitano questi tipi di attacchi continuamente. Ed è di nuovo in questo caso che Cloudflare può intervenire e assicurarsi che ciò non accada.

E questa è una cosa importante per noi dal punto di vista della sicurezza. Ovviamente con tutti questi hacker che tentano di compiere atti di ransomware e cercano di sopraffare i nostri server, poter contare sulla protezione di Cloudflare ci permette di stare tranquilli e francamente io credo che gli hacker vadano da qualche altra parte quando vedono Cloudflare proteggere i nostri server."

Crunchbase
Case study correlati

“Io credo che gli hacker vadano da qualche altra parte quando vedono Cloudflare proteggere i nostri server.”

Jager McConnell
CEO