Cos'è MPEG-DASH? | HLS e DASH

MPEG-DASH è una tecnica di streaming video su Internet. MPEG-DASH utilizza HTTP e può essere eseguito su qualsiasi server Web.

Obiettivi di apprendimento

Dopo aver letto questo articolo sarai in grado di:

  • Scopri come funziona la tecnica di streaming video MPEG-DASH
  • Confronta MPEG-DASH e HLS
  • Esaminare i vantaggi dello streaming ABR

Argomenti correlati


Vuoi saperne di più?

Ricevi un riepilogo mensile degli approfondimenti Internet più popolari!

Fai riferimento all'Informativa sulla privacy di Cloudflare per scoprire come raccogliamo ed elaboriamo i tuoi dati personali.

Copia link dell'articolo

Cos'è MPEG-DASH?

Lo streaming è un modo per fornire dati su Internet in modo che un dispositivo possa iniziare a visualizzare i dati prima che vengano caricati completamente. Il video viene trasmesso in streaming su Internet in modo che il dispositivo client non debba scaricare l'intero file video prima di riprodurlo.

MPEG-DASH è un metodo di streaming. DASH sta per "Dynamic Adaptive Streaming over HTTP". Poiché è basato su HTTP, qualsiasi server di origine può essere impostato per fornire flussi MPEG-DASH.

MPEG-DASH è simile a HLS, un altro protocollo di streaming, in quanto suddivide i video in blocchi più piccoli e codifica tali blocchi a livelli di qualità differenti. Ciò rende possibile lo streaming di video a diversi livelli di qualità e di passare nel mezzo di un video da un livello di qualità a un altro.

Cos'è HTTP?

HTTP è un protocollo di livello 7 per la comunicazione su Internet. Le applicazioni Web utilizzano HTTP per inviare dati avanti e indietro in un modo che i dispositivi a entrambe le estremità saranno in grado di interpretare; questo è come due persone provenienti da diverse parti del mondo che usano un linguaggio comune per comunicare.

MPEG-DASH utilizza HTTP, il che è un vantaggio perché la maggior parte di Internet utilizza già HTTP. Con HTTP, il flusso va a una porta standard (porta 80 o 443) che è quasi sempre aperta. Ciò garantisce che il flusso venga raramente bloccato da un firewall, che può bloccare i protocolli di streaming che utilizzano porte specializzate o insolite.

Come funziona MPEG-DASH?

I passaggi principali del processo di streaming MPEG-DASH sono:

  1. Codifica e segmentazione: il server di origine divide il file video in segmenti più piccoli della durata di pochi secondi. Il server crea anche un file indice, come un sommario per i segmenti video. Quindi i segmenti vengono codificati, ovvero formattati in modo che possano essere interpretati da più dispositivi. MPEG-DASH consente l'utilizzo di qualsiasi standard di codifica.
  2. Distribuzione: quando gli utenti iniziano a guardare lo streaming, i segmenti video codificati vengono inviati ai dispositivi client su Internet. In quasi tutti i casi, una CDN (content delivery network) aiuta a distribuire il flusso in modo più efficiente.
  3. Decodifica e riproduzione: quando il dispositivo dell'utente riceve i dati in streaming, decodifica i dati e riproduce il video. Il lettore video passa automaticamente a un'immagine di qualità inferiore o superiore per adattarsi alle condizioni della rete, ad esempio, se l'utente dispone attualmente di una larghezza di banda molto ridotta, il video verrà riprodotto a un livello di qualità inferiore che utilizza meno larghezza di banda.

Cos'è lo streaming con bitrate adattivo?

Lo streaming con bitrate adattivo è la capacità di regolare la qualità video nel mezzo di un flusso quando le condizioni della rete cambiano. Diversi protocolli di streaming, inclusi MPEG-DASH, HLS e HDS, consentono lo streaming con bitrate adattivo.

Lo streaming con bitrate adattivo è possibile perché il server di origine codifica i segmenti video a diversi livelli di qualità. Ciò avviene durante i processi di codifica e segmentazione. Un lettore video può passare da un livello di qualità a un altro nel mezzo del video senza interrompere la riproduzione. Ciò impedisce che il video si interrompa completamente se la larghezza di banda della rete viene improvvisamente ridotta.

HLS e DASH: quali sono le principali differenze?

HLS è un altro protocollo di streaming ampiamente utilizzato oggi. MPEG-DASH e HLS sono simili in molti modi. Entrambi i protocolli vengono eseguiti su HTTP, utilizzano TCP come protocollo di trasporto, suddividono i video in segmenti con un file indice di accompagnamento e offrono lo streaming con bitrate adattivo.

Tuttavia, ci sono diverse differenze fondamentli che distinguono i due protocolli:

Formati di codifica: MPEG-DASH consente l'uso di un qualsiasi standard di codifica. HLS, d'altra parte, richiede l'uso di H.264 o H.265.

Supporto dei dispositivi: HLS è l'unico formato supportato dai dispositivi Apple. iPhone, MacBook e altri prodotti Apple non possono riprodurre video distribuiti su MPEG-DASH.

Lunghezza dei segmenti: questa è stata la maggiore differenza tra i protocolli prima del 2016, quando la lunghezza predefinita del segmento per HLS era di 10 secondi. Oggi la lunghezza predefinita per HLS è di 6 secondi, anche se può essere regolata dal valore predefinito. I segmenti MPEG-DASH hanno solitamente una lunghezza compresa tra 2 e 10 secondi, anche se la lunghezza ottimale è di 2-4 secondi.

Standardizzazione: MPEG-DASH è uno standard internazionale. HLS è stato sviluppato da Apple e non è stato pubblicato come standard internazionale, anche se ha un ampio supporto.

Cloudflare supporta MPEG-DASH?

I prodotti Cloudflare per lo streaming video supportano MPEG-DASH, insieme ad altri standard di streaming. I prodotti principali di Cloudflare per lo streaming video sono Cloudflare Stream e Cloudflare Stream Delivery.

Cloudflare Stream è una piattaforma di streaming video on demand che integra l'archiviazione video, la codifica e un lettore personalizzabile con la rete globale Cloudflare. Cloudflare Stream Delivery memorizza nella cache e accelera i flussi video che non sono archiviati sulla rete Cloudflare.

Scopri di più sullo streaming video.