Record DNS NS

Il record NS indica quale server DNS è autoritativo.

Obiettivi di apprendimento

Dopo aver letto questo articolo sarai in grado di:

  • Definisci i record NS
  • Spiega quando i record NS devono essere aggiornati

Copia link dell'articolo

Cos'è un record DNS NS?

L'acronimo "NS" sta per "nameserver", e il record del nameserver indica quale server DNS sia autoritativo per un dato dominio (ovvero quale server contenga i record DNS effettivi. Fondamentalmente, i record NS dicono a Internet dove recarsi per scoprire l'indirizzo IP di un dominio. Un dominio avrà spesso più record NS, che possono indicare nameserver primari e di backup. Senza i record NS configurati correttamente, gli utenti non saranno in grado di caricare un sito web o un'applicazione.

Ecco un esempio di record NS:

example.com tipo di record: valore: TTL
@ NS ns1.exampleserver.com 21600

Si noti che i record NS non possono mai rivolgersi a un record di nome canonico (CNAME).

Che cos'è un nameserver?

Il nameserver è un tipo di server DNS. È il server che memorizza tutti i record DNS per un dato dominio, inclusi i record A, MXo CNAME.

Per aumentare l'affidabilità, quasi tutti i domini si basano su nameserver multipli, per cui se un determinato nameserver è fuori uso o non disponibile, le query DNS possono passare ad un altro. In genere esiste un nameserver primario e diversi nameserver secondari, che memorizzano copie esatte dei record DNS nel server primario. L'aggiornamento del nameserver primario attiverà anche un aggiornamento dei nameserver secondari.

Quando vengono utilizzati nameserver multipli (come nella maggior parte dei casi), i record NS dovrebbero elencare più di un server. Ulteriori informazioni sui server DNS.

Quando devono essere aggiornati o modificati i record NS?

Gli amministratori di dominio devono aggiornare i record NS quando devono modificare i nameserver del loro dominio. Ad esempio, alcuni provider di servizi cloud forniscono nameserver e richiedono ai propri clienti di impostare il puntamento su di essi.

Gli amministratori potrebbero anche voler aggiornare i propri record NS, se desiderano che un sottodominio utilizzi nameserver diversi. Nell'esempio precedente, il nameserver di example.com è ns1.exampleserver.com. Se l'amministratore di example.com volesse invece risolvere blog.example.com tramite ns2.exampleserver.com, potrebbe configurarlo aggiornando il record NS.

Quando i record NS vengono aggiornati, potrebbero essere necessarie diverse ore prima che le modifiche vengano replicate in tutto il DNS.